Assassin’s Creed Infinity: ciò che il pubblico desiderava sarà realtà!

Il nuovo capitolo della saga action-adventure più famosa al mondo è stato annunciato a sorpresa nelle scorse ore dalla casa produttrice Ubisoft.

Nel corso dell’annuncio, sono poche ma sostanziali le novità che sono state rese pubbliche e che hanno sorpreso, più o meno positivamente, gli amanti del gioco.

Infatti, pare proprio che la saga di Assassin’s Creed cambierà totalmente il suo corso: da cadenza annuale o biennale, si passerà ad una struttura da piattaforma online e il nome prescelto per questo nuovo progetto sarà “Assassin’s Creed infinity”.

Nuovo capitolo: live service

In realtà non si sa ancora molto su questo nuovo titolo di casa Ubisoft. Ciò che sappiamo per certo è che Assassin’s Creed Infinity sarà un capitolo live service frutto della collaborazione tra gli studi di Montreal e Quebec che, per la prima volta, hanno deciso di lavorare assieme ad un singolo progetto, invece di alternarsi allo sviluppo come sempre accaduto fino ad oggi.

Assassin’s Creed Infinity proporrà, quindi, una piattaforma con all’interno molteplici ambientazioni storiche. Questa scelta deriva dalla volontà di mantenere sempre in costante aggiornamento ed evoluzione il gioco.

Non ci si concentrerà, dunque, su un unico periodo storico, come sempre accaduto negli altri episodi della saga, ma vi saranno diversi scenari in continua evoluzione e che potranno ampliarsi nel corso del tempo. Inoltre, stando a voci circolate, i giochi potranno apparire tra loro differenti, anche se sempre connessi.

Molto probabilmente con questo nuovo gioco non ci si dovrà attendere una rivoluzione totale a livello di gameplay. Per intenderci, il gioco rimarrà con lo stesso concept dei precedenti: ci si immergerà in un’epoca storica per viverla e viaggiare per le diverse città e regioni che la compongono, così come, certamente, non andrà a trasformarsi in uno sparatutto o in un battle royale.

Modalità competitive e cooperative

Cambierà il ritmo di gioco, quello sì, così come verosimilmente si ridurrà la dimensione dei “mondi” da esplorare, visto e considerato che per creare il solo Assassin’s Creed Valhalla ci sono voluti anni per il team di Montreal.

Ciò che pare evidente è il fatto che, trattandosi di una nuova tipologia di gioco che farà della parte live, il suo punto di forza, Ubisoft dovrà avere la capacità di attirare un pubblico ancora più vasto ed eterogeneo: sia i vecchi utenti fedeli alla saga sia nuovi utenti interessati a esperienze online di questo tipo.

È, quindi, lecito aspettarsi un giusto mix tra modalità online competitive e cooperative, senza abbandonare la modalità storia giocabile in solitaria.

Molto probabilmente si introdurranno modalità di acquisto in-app per acquistare, ad esempio, pass per le battaglie o skin per i personaggi.

Il progetto è molto ambizioso, ma si sa già che per vederlo realizzato si dovranno aspettare non mesi, bensì anni: un tempo indefinito che rischia di dover protrarsi ulteriormente per la situazione di incertezza legata agli scandali che hanno visto coinvolti diversi dirigenti, poi allontanati dall’azienda. 

Insomma, la data di uscita non sarà, con ogni probabilità, antecedente al 2023 e che negli anni di attesa Assassin’s Creed Valhalla continuerà ad aggiornarsi. Vedremo, infine se, vista la data di uscita così in là nel tempo, Ubisoft non decida di abbandonare totalmente le console old-gen per dedicarsi unicamente a quelle next-gen.

FAQ

Quali saranno i nuovi aggiornamenti di Assassin’s Creed Valhalla?

 Questi daranno al giocatore nuove missioni che mettono alla prova il combattimento, la gittata e la furtività.
I giocatori che completano con successo queste missioni sbloccheranno ricompense uniche per le prove della Mastery Challenge. L’aggiornamento pesa 18,7 GB su Xbox Series X/S, 5,32 GB su PS5, 13,5 GB su Xbox One, da 5 a 13 GB su PS4 (a seconda della regione) e 14 GB su PC. 




follow:
follow: