Battlefield 2042: il futuro è ora. Svelato il Trailer con Gameplay del nuovissimo BF6

Battlefield 2042

Finalmente Battlefield 6 ha un nome: sarà, infatti, Battlefield 2042 il titolo dell’ultimissimo e attesissimo gioco di casa DICE. Il gioco uscirà il prossimo 22 Ottobre 2021 su tutte le principali piattaforme di gioco: PC, PS4, PS5, Xbox One e Xbox series X|S. Prenotandolo, però, si avrà l’accesso al gioco una settimana prima rispetto a chi deciderà di acquistarlo dal giorno della data di uscita ufficiale.

Una nota importante da segnalare è il fatto che il gioco, come è normale che sia, girerà meglio su PC e piattaforme next-gen consentendo l’accesso addirittura a 128 giocatori simultaneamente nella stessa partita. Su PS4 e Xbox One, invece il numero massimo di giocatori sarà 64.

È stata mantenuta la promessa che era stata fatta nelle scorse settimane: BF 2042 è stato uno dei protagonisti dell’evento Microsoft + Bethesda di domenica 13 Giugno 2021. 

Durante la diretta, infatti, è stato mostrato in anteprima l’ultimo trailer del gioco arricchito da un gameplay che ha permesso di capire meglio come potrebbe essere la sua giocabilità. Stando alle immagini mostrate, la struttura di gioco sembra la stessa già ampiamente apprezzata nei capitoli precedenti, eccezion fatta per le ambientazioni decisamente futuristiche (siamo, appunto, nel 2042) e gli equipaggiamenti, anch’essi legati ad un mondo futuro.

Battlefield 6

I movimenti sembrano essere rapidi e frenetici e oltre ai classici veicoli terrestri e aerei, i giocatori saranno equipaggiati con arpioni, tute alari e un paracadute. Inoltre, sono state introdotte delle zipline che mettono in collegamento i palazzi consentendo spostamenti ancora più rapidi da un tetto all’altro.

Durante il gameplay mostrato, circa a metà del video, si scatena un ciclone, a conferma del fatto che calamità naturali e condizioni meteorologiche pericolose andranno ad incidere sul gioco rendendo alcune aree della mappa più difficoltose e ostili. Come se non bastasse, ad incidere sulla struttura e sulle caratteristiche della mappa saranno esplosioni e demolizioni, che andranno a dare una nuova fisionomia alla mappa stessa.

Battlefield 2042 rappresenterà una sorta di ritorno alle origini: infatti, il gioco sarà incentrato solo sulla modalità multiplayer online omettendo campagne offline per giocatori singoli. Una scelta innovativa, ma che potrebbe rivelarsi vincente visto che l’interesse del pubblico è rivolto maggiormente per la componente online.

Svelate due delle tre modalità di gioco

Qualche giorno fa, sul sito ufficiale di EA sono state svelate le tre modalità di gioco di questo nuovo BF 2042. Per l’esattezza saranno:

  • Guerra totale: si tratta della nuova versione delle modalità Conquista e Sfondamento, ma con mappe più grandi, enormi, in grado di contenere fino a 128 giocatori su piattaforme next-gen e PC.
  • Zona di pericolo: nuova modalità di gioco a squadre.
  • [Omissis]: nuova modalità di gioco che verrà svelata nel dettaglio a partire dal 22 Luglio 2021.

Nuovissime mappe

Le nuove mappe di gioco offriranno esperienze uniche e innovative. Le mappe sono state studiate appositamente per andare ad influire direttamente sulle strategie di gioco adottate dal singolo e dalla squadra.

Le nuove mappe saranno ben 7:

  • Orbitale (Kourou, Guyana francese)
  • Clessidra (Doha, Qatar)
  • Caleidoscopio (Songdo, Corea del Sud)
  • Manifesto (Brani Island, Singapore)
  • Abbandono (Alang, India)
  • Fuga (Terra della Regina Maud, Antartide)
  • Rinnovamento (Deserto orientale, Egitto)

Alla scoperta degli specialisti

Sono stati svelati solamente quattro dei dieci specialisti che potranno essere scelti nell’affrontare le sfide e le battaglie di BF 2042. I profili degli specialisti sono basati sulle quattro classi di Battlefield, ma caratterizzati da tratti unici e specificità particolari. Il loro equipaggiamento è personalizzabile e a seconda della scelta fatta potranno andarsi a creare particolari sinergie all’interno della squadra di gioco.

I primi quattro specialisti svelati sono:

  • Webster Mackay: è un assaltatore canadese. Dotato di rampino, riesce a muoversi rapidamente e agilmente in ogni luogo della mappa.
  • Maria Falck: è inarrestabile e determinata, la voglia di ritrovare suo figlio disperso non la fa tremare davanti a nulla. È dotata di Pistola Syrette con la quale spara una siringa sugli alleati per curarli; se viene sparata contro un nemico, la siringa, infligge danni.
  • Pytor “Boris” Guskowsky: è un esperto d’armi della task force. È dotato di sistema sentinella SG-36 grazie al quale individua e attacca automaticamente in nemici in una determinata area.
  • Wikus “Casper” Van Daele: è un solitario, non lega con gli altri, ma vuole combattere e lottare per un mondo migliore. Utilizza un drone ricognitore OV-P per scovare e individuare i nemici in avvicinamento e disorientare con finte esplosioni.

Conclusioni

Per ciò che è stato mostrato finora, parrebbe che BF 2042 sarà un gioco super movimentato, reso ancora più emozionante e imprevedibile da agenti atmosferici che andranno ad incidere sulle modalità di gioco. Le enormi mappe e il numero di giocatori potenzialmente così elevato, lasciano presagire il fatto che le battaglie saranno ancora più caotiche e avvincenti.

La scelta di concentrarsi totalmente sulla modalità di gioco online potrebbe risultare vincente, in quanto è stato ampiamente dimostrato che ormai i gamer cercano sempre più lo scontro “reale” con altri players invece di “accontentarsi” di giocare avventure offline. 

Insomma, le novità rispetto ai precedenti Battlefield sembrano essere parecchie, sarà poi il pubblico a dare le proprie impressioni sulla giocabilità e la grafica. Ma per questo bisognerà attendere il 22 Ottobre.

FAQ

  1. Quando uscirà Battlefield 6?

    L'uscita è prevista per fine Ottobre, quindi in autunno.

  2. Come sarà Battlefield 6?

    Il gioco sarà online, senza missioni offline. L'ambientazione è avveniristica, così come gli equipaggiamenti. Molte delle difficoltà saranno causate da calamità naturali ed esplosioni.

follow:
follow: