Luca: il nuovo film Disney Pixar è un omaggio all’Italia

Il 18 giugno è arrivato sulla piattaforma Disney+ Luca, il nuovo e attesissimo film Disney Pixar del regista italiano Enrico Casarosa. La famosa casa di animazione ha deciso di omaggiare per la prima volta il nostro Paese: la storia del piccolo protagonista è ambientata, infatti, a Porto Rosso, un piccolo borgo marinaro immaginato apposta per il film, ma ispirato (anche nel nome) alle meravigliose Cinque Terre in Liguria. 

Luca film Pixar

Trama del film

Luca Paguro, trasposizione animata dello stesso regista nato infatti a Genova, è un mostro marino che vive al largo della costa ligure sotto il controllo della famiglia che lo mette costantemente in guardia sui pericoli del mondo là fuori. Ma, come ogni ragazzino (marino o no), Luca sogna di esplorare il mondo, di scoprire quello che si nasconde al di là della superficie: ha sete di conoscenza, ma ancora non lo sa. A tentarlo, in un viaggio alla scoperta della terra umana, c’è Alberto Scorfano, che, come un moderno Lucignolo, lo trascina in un’avventura che cambierà le loro vite per sempre. Con Giulia, figlia di un burbero pescatore nemico giurato dei mostri marini, Luca e Alberto (in incognito: sulla terra ferma, all’asciutto, acquistano sembianze umane) formano una squadra di “sfigati” che terrà testa al bullo del paese. Il film è ambientato in un passato non precisato ma collocabile presumibilmente intorno agli anni ’60-’70. Alberto colleziona oggetti umani, ma quello che attira l’attenzione di Luca è un prodotto italiano per eccellenza: una Vespa rossa.

Luca e amici mangiano panino, Vespa

Da Vernazza a Monterosso, tutti i luoghi di Luca

Il film rappresenta una vera e propria lettera d’amore alla Liguria, terra tanto cara al regista, che mette in risalto i colori iconici, il cibo e l’architettura delle Cinque Terre. Ma quali sono questi paesi che hanno ispirato il film Luca? Sono cinque i borghi che rappresentano al meglio le Cinque Terre: Vernazza, Monte Rosso, Corniglia, Manarola e Riomaggiore, tutti luoghi che il regista e il suo team hanno visitato per poter costruire Luca al meglio, lavoro che ha richiesto ben quattro anni.

Da ognuno di loro, Casarosa e i suoi collaboratori hanno preso qualche dettaglio che hanno messo insieme per creare Porto Rosso.

Nel film, ad esempio, vediamo le vicende dei protagonisti svolgersi principalmente in una bella piazza che affaccia direttamente sul mare di Porto Rosso. Questa piazza è direttamente ispirata a quella di Vernazza, fantastico paesino e uno dei luoghi più iconici delle Cinque Terre.

I vicoletti stretti, che si diramano sulla piazza, le ripide scalinate e le botteghe dei negozianti del luogo riflettono benissimo quelle di Vernazza, mentre tutto il resto proviene dagli altri paesini limitrofi: le colline di Manarola, gli accessi al mare tortuosi di Corniglia e le case di Riomaggiore.

Una moltitudine di ispirazioni, quindi, per mettere insieme questo nuovo film Disney Pixar, un invito a visitare l’Italia e la Liguria, soprattutto dopo questo anno e mezzo difficile che ha aumentato ancora di più la voglia di viaggiare. 

Portorosso

Curiosità sul film

La versione italiana di Luca vanta un incredibile cast di doppiatori italiani. Tra i nomi che hanno prestato la loro voce a questo nuovo film d’animazione Disney e Pixar troviamo infatti Luca Argentero (Lorenzo Paguro), Fabio Volo (Massimo Marcovaldo), Orietta Berti (Concetta Aragosta), Fabio Fazio (Don Eugenio) e Luciana Litizzetto (Pinuccia Aragosta).

Il film, come già detto, è un omaggio all’Italia del boom della fine degli anni Cinquanta e inizio degli anni Sessanta. I filmmaker si sono immersi nella cultura italiana di quell’epoca per catturare meglio il look desiderato. Una parte fondamentale di questa operazione è la musica: tra le canzoni, Un bacio a mezzanotte del Quartetto Cetra, Viva la pappa col pomodoro di Rita Pavone, Fatti mandare dalla mamma di Gianni Morandi e l’Isola che non c’è e Il gatto e la volpe di Edoardo Bennato. I miti, le leggende e il folklore italiano hanno rappresentato una importante fonte di ispirazione attraverso ad esempio le storie e i racconti dei pescatori locali. Oltre alla musica un ruolo fondamentale è dato al cibo italiano, tra cui trenette al pesto, gelati e focaccia. 

Luca e Alberto mangiano gelato

Perché Luca è il film più consigliato di questa estate

Senza rivelare dettagli del film per non rovinarne la visione, si può dire che la storia unisce personaggi emozionanti e genuini a una storia di crescita personale imperdibile. La maggior parte dei critici cinematografici ha scritto di averlo trovato allegro, frizzante e giustamente estivo. Luca presenta un’ode alle amicizie d’infanzia che offre anche uno spaccato potenziale della libertà post-COVID per avventurarsi ancora una volta in spensierate vacanze assolate o, almeno, immaginarsele. Luca, quindi, è il film perfetto per questi mesi estivi da godersi in compagnia di grandi e piccini.

Come posso vedere il film Luca?

Il film è disponibile su Disney+ dal 18 giugno 2021. Sarà distribuito nei cinema in cui non è presente Disney+

Dove è ambientato Luca?

Luca è ambientato nella bellissima Riviera Ligure

Portorosso di Luca dove si trova?

Portorosso è un borgo immaginario che prende spunto da vari paesi delle Cinque Terre. Per esempio la piazza di Portorosso si ispira alla piazza di Vernazza, la casa di Julia si ispira a un edificio presente al porto di Riomaggiore. Anche Camogli ha ispirato molto gli edifici storici e l’ambientazione di questo film.

follow: