PES 2022 che diventa eFootball: sfida aperta a FIFA 22!

Konami, dopo una lunga attesa svela eFootball, il nuovo capitolo della sua storica saga di giochi di calcio che andrà a competere con FIFA 22 di EA Sports. Il primo cambiamento è che dice addio al nome PES (acronimo di Pro Evolution Soccer) per passare a eFootball.

Konami Corporation ha deciso di prendersi un periodo prolungato di tempo per lavorare a questo gioco. Infatti eFootball PES 2021 Season Update è stato solamente un aggiornamento basato sul gioco del 2020.

eFootball PES 2021

eFootball PES 2021 Season Update è ancora la simulazione più realistica presente sul mercato, sia a colpo d’occhio che pad alla mano. I ritmi di gioco infatti sono sempre plausibili (specie abbassando di una tacca la velocità generale), e rendono umani i tempi di reazione richiesti a noi giocatori, nonché quelli dei calciatori in campo.

Calciatori che sono realizzati in una maniera semplicemente strepitosa. I volti, specie quelli modellati più recentemente, viaggiano in piena zona fotorealismo, e la cura per i dettagli solo apparentemente secondari (come capigliature, barbe, nastri, polsini o lunghezza dei calzettoni) è davvero eccellente, al punto che si possono riconoscere i giocatori più caratteristici anche da lontano, o semplicemente dal modo in cui si muovono e calciano la palla.

Le animazioni infatti, e di conseguenza le possibilità in gioco, sono numerosissime ed estremamente fluide e credibili, soprattutto se parliamo di top player come Messi, Mbappe, Neymar e via dicendo. Lo stesso dicasi per i comportamenti e le rotazioni della sfera, che reagisce sempre coerentemente al tipo di impatto o di effetto ricevuto, con tiri perfettamente plausibili come balistica.

Unica eccezione (esattamente come l’anno scorso, ovviamente) sono i colpi di testa, ancora debolissimi e con la tendenza ad alzarsi a palombella, indipendentemente dal nostro tempismo nel premere il tasto o dall’efficacia del posizionamento rispetto al pallone.

Così come sono tuttora irrealisticamente rari i falli dopo i contrasti. È vero che riprodurre un gioco spezzettato come quello delle partite reali sarebbe controproducente per il design di un videogioco (pur simulativo), ma forse c’è spazio per spingere un po’ di più in quella direzione.

Sicuro punto di forza di eFootball PES 2021 Season Update è anche l’aspetto tattico, che fa davvero tutta la differenza del mondo durante i match.

Il tanto atteso PES 2022

Ora però è giunto il momento di svelare il tanto atteso PES 2022 che avrà il compito di fare il grande salto sulle console next-gen come PlayStation 5 e Xbox Series X e sfruttarne tutto il potenziale non solamente grafico ma anche della CPU.

La rivoluzione come vi abbiamo anticipato inizia dal titolo. Addio PES, il gioco si intitolerà esclusivamente eFootball. Una scelta piuttosto avventata, considerando che milioni di fan in tutto il mondo continueranno a chiamarlo PES ancora per anni!

La seconda novità è il business model adottato. Il gioco sarà totalmente free to play, potrete scaricarlo e iniziare subito a giocare! Questo consentirà di avere una community di giocatori enorme, e garantire l’accesso a tutti in ogni parte del mondo fin dal lancio!

Le caratteristiche del motore targato Epic Games permettono inoltre di avere qualche aspettativa in più anche sul fronte dell’intelligenza artificiale. Il caso più eclatante è quello che riguarda la situazione in cui una palla viene passata a metà tra un calciatore e l’altro, una fase d’incertezza in cui quello controllato dal videogiocatore non risponde come dovrebbe all’avvicinarsi della sfera. In generale i giocatori dovrebbero diventare più consapevoli dello spazio che li circonda e degli elementi in esso presenti, limitando di conseguenza anche le situazioni in cui in passato finivano per scontrarsi l’uno con l’altro.

Come già detto, per il momento tutte quelle che abbiamo fatto sono semplici congetture. La stagione degli annunci è ormai alle porte, per cui non dobbiamo fare altro che tenere le orecchie ben dritte per captare quelli che saranno i primi dettagli di eFootball PES 2022 forniti da Konami.

FIFA o PES? quale scegliere?

Su Fifa 22 il cambiamento principale è l’introduzione della tecnologia HyperMotion, che stravolgerà l’esperienza di gioco rendendola più realistica. 

Secondo le dichiarazioni di EA Sports, per raccogliere ed elaborare i dati tramite l’HyperMotion Technology ci si è avvalsi di una tuta tecnologica indossata da atleti professionisti: “Le tute Xsens consentono per la prima volta la cattura del movimento di 22 calciatori professionisti che giocano ad alta intensità. Il risultante volume di dati senza precedenti sui movimenti umani reali potenzia il modo in cui sia gli individui che le squadre si muovono in FIFA 22.”

Un altro tema caldo sono le licenze ufficiale. Ea e Konami si sono date battaglia, spartendosi le big di Serie A: Fifa avrà in esclusiva Inter e Milan, Pes Roma. Juventus, Lazio e Atalanta. Il Napoli per ora sarà presente su entrambi i videogiochi, per passare dalla prossima stagione in esclusiva a Pes.

Infine passiamo in rassegna i prezzi. Il costo di Pes 2022 ancora non si sa, ma dovrebbe aggirarsi intorno ai 40 euro, anche se alcune indiscrezioni parlando di un rilascio free-to-play. La standard Edition di Fifa costa invece 69,99 euro su Old Gen, 79,99 su next-gen. Ultimate Edition costa, su tutte le piattaforme, 99,99 euro.

Piattaforme di gioco

Fifa 22 uscirà su:

PES 2022 invece dovrebbe essere disponibile per:

FAQ

Uscirà anche per il Nintendo Switch? Su quali piattaforme è disponibile?

No. Nintendo Switch non sarà compatibile, però PlayStation 4, PlayStation 5, Xbox One, Xbox Series X|S E pC.

E’ vero che Konami ha stipulato un accordo con il Napoli?

La partnership stipulata da Konami con il Napoli è valida dalla stagione 2022/23- quindi gli azzurri saranno presenti su licenza sia in eFootball PES 2022 che in FIFA 22.

Sarà totalmente gratuito PES 2022??

Inizialmente sarà gratuito, poi per usufruire di determinati benefici ci saranno dei costi aggiuntivi.

follow:
follow: