Notte di San Lorenzo stelle cadenti e desideri espressi

San Lorenzo è alle porte! L’evento preferito da tutti i sognatori, romantici e appassionati del mondo cadrà la notte del 10 Agosto. E’ il periodo dell’anno migliore per ammirare lo spettacolare sciame di meteore in cielo, non solo nella notte più magica dell’anno, ma anche nei giorni successivi. Durante questi, si verifica la massima visibilità dei corpi celesti. A questo punto la domanda può essere una sola… Perché accontentarsi di osservare ad occhio nudo quando è possibile utilizzare un telescopio creato appositamente per godersi lo spettacolo?

telescopio via lattea

Il telescopio adatto ad ogni esigenza

Per osservare le stelle nella notte di San Lorenzo, e non solo, serve un telescopio adatto, ma come sceglierlo? Innanzitutto bisogna sapere che ne esistono di diverse tipologie:
  • RIFRATTORE: ideale per chiunque sia alla ricerca di un’esperienza visiva nitida e chiara. Oltre che per i professionisti, è il miglior telescopio per principianti. Adatto a tutti perchè dotato di una tecnologia a lenti che garantisce una visione di immagini luminose e contrastate delle stelle. Questo permette di godere di tutta la scia che lasciano attraversando il cielo notturno. 
  • RIFLETTORE: questo tipo di telescopio è invece in grado di catturare e focalizzare la luce delle stelle cadenti attraverso l’utilizzo di uno specchio. Offre immagini ancora più luminose rispetto ai rifrattori ed è dunque ottimo per osservare i corpi celesti più deboli e meno evidenti. 
  • CATADIOTTRICO: combina gli elementi dei primi due, riuscendo così a bilanciare perfettamente le prestazioni ottiche e le dimensioni compatte. Offre un’esperienza versatile e ideale per catturare tutta la magia delle stelle cadenti.

Stelle cadenti San Lorenzo: scegli il telescopio più adatto!

Ecco alcuni suggerimenti per muovere i primi passi nel mondo dell’astronomia e godersi lo spettacolo della notte di San Lorenzo. 

Telescopio Celestron Astromaster 70AZ

Celestron Astromaster 70AZ telescopio

Telescopio Celestron Astromaster 70AZ [CE21061-DS] è un punto di partenza ideale per chi desidera possedere un macchinario economico e al tempo stesso performante. Prestazioni ottiche di qualità, utilizzo molto semplice e intuitivo e lente da 70 mm, lo rendono il dispositivo perfetto per osservare le stelle al telescopio. Non bisogna far altro che posizionarlo e lasciarsi catturare dalla meraviglia del cielo.

Telescopio Bresser Classic 70/350 Lyra

Bresser Classic 70/350 Lyra telescopio

Telescopio Bresser Classic 70/350 Lyra [4670350] offre un’esperienza di osservazione mozzafiato grazie alla visualizzazione chiara e nitida con lente rifrattiva da 70 mm e lunghezza focale di 350 mm. Si poggia su un treppiede stabile che garantisce una base sicura e comoda, inoltre la montatura altazimutale consente il movimento su due assi. E’ seguire con agilità tutti i movimenti degli oggetti. Il peso leggero consente di spostarlo e muoverlo ovunque ed è ideale per chi si trova alle prime armi.

Telescopio Celestron StarQuest 114N

Celestron StarQuest 114N telescopio

Telescopio Celestron StarQuest 114N è il dispositivo riflettore migliore per essere catapultati nei magici e affascinanti dettagli dell’universo. Ottimo per rivelare pianeti, oggetti celesti lontani e stelle. Grazie all’ottica da 114mm consente un’osservazione eccellente catturando gradi di brillantezza nascosti. Inoltre, accompagna nella ricerca dei corpi grazie al cercatore e puntamento rapido facendo risparmiare tempo e massimizzando il divertimento. Con questo telescopio le stelle di San Lorenzo saranno alla portata di tutti.

Telescopio Bresser Spica 150/1000 EQ3 rifl. ad. Smartphone

Bresser Spica 150/1000 EQ3 rifl. ad. Smartphone telescopio

Telescopio Bresser Spica 150/1000 EQ3 rifl. ad. Smartphone [4630100] con una lente da 150 mm e lunghezza focale di 1000mm, è il telescopio professionale catadiottrico ideale per i più appassionati e professionisti. Offre prestazioni straordinarie e cattura dettagli magnifici. Oltre alla lente super potente, alla montatura equatoriale EQ3, al treppiede robusto e regolabile, è dotato anche di adattatore per Smartphone. E’ dunque possibile fissare il cellulare al telescopio e scattare fotografie o registrare video.


Nella notte di San Lorenzo, mentre il cielo si cosparge di scie luminose e desideri, il telescopio può essere un fedele compagno per ammirare l’incanto. La lente permette di scrutare da vicino anche le stelle più lontane in modo dettagliato. I dispositivi ottici sono la giusta attrezzatura per rendere questo periodo dell’anno ancora più speciale. Quindi, scegliere il telescopio adatto sia alle esigenze che al livello di esperienza, è fondamentale per riuscire a godere a pieno del cielo stellato.

  1. Quali sono i vantaggi e gli svantaggi dei telescopi riflettori?

    I vantaggi di questo tipo di telescopio sono numerosi: permette l’osservazione dello spazio profondo, non ci sono aberrazioni ottiche e l’obiettivo ha un’apertura molto ampia. Gli svantaggi sono legati a possibili perturbazioni atmosferiche all’interno del tubo e la necessità di pulizia e allineamento frequenti. 

  2. E’ possibile scattare foto con un telescopio? 

    Sì, è necessario procurarsi un telescopio che sia dotato di montatura equatoriale e la macchina fotografica deve essere attaccata con l'apposito adattatore. Alcuni modelli possono anche essere collegati con lo smartphone. Un ruolo fondamentale nel catturare le immagini, viene svolto dall’otturatore che deve essere lasciato aperto per diversi minuti in modo da consentirgli di catturare più luce possibile. 

  3. Qual è la differenza tra montatura altazimutale e quella equatoriale?

    La montatura altazimutale prevede un movimento orizzontale e uno verticale rispetto all’orizzonte terrestre. E’ molto intuitiva e semplice da utilizzare e non sono necessarie preimpostazioni per utilizzarla per cui è adatta ai principianti. 
    La montatura equatoriale invece, è più complessa perchè richiede il riallineamento al polo celeste prima dell’utilizzo; tuttavia è ideale per riprendere immagini dettagliate e senza sbavature. 

Scopri anche gli altri articoli su Bpm-Power Blog