Black Friday 2022: tutto quello che c’è da sapere

La prima volta che si sentì parlare di Black Friday è stato nel 1924 quando la storica catena di negozi americana Macy’s organizzò una grande svendita il giorno dopo il Ringraziamento. Negli anni a venire molti iniziarono a emularla diventando così una vera e propria tradizione americana diffusa ormai in tutto il mondo. Le immagini delle code interminabili di Americani accampati davanti ai negozi ci ricordano che al Black Friday 2022 bisogna arrivare preparati e pronti a lottare con le unghie e con i denti fino all’ultimo prodotto. Sono migliaia i prodotti a prezzi super vantaggiosi che invadono le pagine degli e-commerce e le vetrine dei negozi. Talmente tanti che spesso può essere difficile sapersi orientare e capire quali prodotti conviene effettivamente acquistare. In questo articolo vi daremo dei consigli su come e cosa acquistare in questa giornata all’insegna dello shopping sfrenato.

Black Friday, una storia lunga quasi un secolo

Black friday saldi

Vi siete mai chiesti quando e come sia nato il Black Friday? Ormai sono poche le attività commerciali che decidono di non aderirvi. Il Black Friday ha origini molto più lontane e antiche di quanto si possa immaginare. La prima volta che se ne è sentito parlare è stato ben 98 anni fa, nel 1924. A New York la storica catena di negozi americana Macy’s decise, il giorno dopo il Ringraziamento, di organizzare un eccezionale svendita per celebrare l’inizio dello shopping natalizio.  Nonostante l’iniziativa riscosse un notevole successo il Black Friday come lo conosciamo noi oggi iniziò a esplodere e rapidamente diffondersi solo negli anni ’80. In tutto il mondo virtuale e non, i negozianti e aziende si son resi conto della quantità d’affari che poteva generare questo evento e hanno inserito il Venerdì Nero nel proprio calendario commerciale.

L’origine del nome Black Friday

Da dove deriva il nome “Black Friday” o tradotto in italiano “Venerdì nero”? Le origini esatte sono incerte. In questo articolo vogliamo parlarvi di quelle più interessanti e che ci hanno maggiormente incuriosito:

  • Secondo una prima versione degli ’60 l’espressione sarebbe nata a Philadelphia e deriverebbe dagli ingorghi stradali che si creavano il giorno dopo il Ringraziamento. Questo era dovuto all’enorme quantità di persone che si recava nei negozi per approfittare di sconti e promozioni. Ogni Black Friday tutti i poliziotti della stradale dovevano fare turni di 12 ore, così il termine cominciò a diffondersi nell’uso comune.
  • La seconda versione è una variante della prima:secondo alcuni il termine sarebbe stato coniato sempre negli anni ’60 in Pennsylvania a seguito di una partita di football. L’affluenza dei tifosi fu tale che i poliziotti dovettero fare turni extra-lunghi, tanto che quel giorno è stato definito appunto venerdì nero.
  • Un’altra teoria invece associa il nome Black Friday ai libri contabili dei negozi che un tempo si compilavano a penna. I commercianti infatti un tempo usavano passare dall’inchiostro rosso per i segnare i conti in perdita al nero per i profitti. Questa giornata porta indubbiamente grandi guadagni per le attività commerciali e dà il via al periodo dell’anno più proficuo, quello natalizio. Il Venerdì Nero è capace di portare in attivo i conti delle aziende e permettere di chiudere il bilancio in positivo. Alcuni ritengono questa versione falsa e che sia stata diffusa con il solo scopo di riabilitare il nome “Black Friday”.

L’evoluzione del Venerdì Nero

Negli ultimi anni si sta osservando la tendenza, sia da parte degli store online che dei negozi fisici, ad allungare il Black Friday ad una settimana o addirittura all’intero mese di novembre. Inoltre, vicino al cosiddetto venerdì nero, si sono aggiunte altre ricorrenze altrettanto importanti per chi vuole fare dei veri e propri affari, una tra tutte il Cyber Monday: giornata di sconti che si svolge principalmente sugli e-commerce e coinvolge solo prodotti elettronici, per saperne di più e approfittare di ulteriori offerte visita la nostra vetrina dedicata al Cyber Monday.
Ma quando quando inizia e soprattutto quanto dura il Black Friday 2022? Quest’anno il Black Friday cade di venerdì 25 novembre ma su Bpm-Power è cominciato venerdì 11 novembre abbiamo ufficialmente inaugurato il periodo più bello dell’anno con i Black Days! Per gli amanti dello shopping: sul nostro sito potete trovare tantissimi prodotto elettronici e non a prezzi imbattibili.

Come prepararsi al Black Friday 2022

Cosa acquistare?

Inscription Black Friday on calendar 2022 close up on background

Per questo mese di novembre, in particolare per il Black Friday 2022 e il Cyber Monday, abbiamo selezionato una vasta gamma di prodotti mettendoli a prezzi super scontati. Se da tempo desideri cambiare smartphone perché il tuo continua a impallarsi questo è il tuo momento, troverai gli ultimi modelli di marche top gamma come Xiaomi, Apple (iPhone14), Samsung e tante altre ancora. Grazie ai Black Days potrai finalmente completare la tua postazione da vero gamer: schede video, processori e pc per tutti i gusti! Offerte anche su piccoli e grandi elettrodomestici innovativi: dalle scope elettriche di ultima generazione a lavatrici e robot da cucina. Per chi vuole tornare bambino o portarsi avanti con i regali di Natale ci sono le iconiche costruzioni Lego a tema come Harry Potter e Star Wars. Ora vi diamo qualche consiglio per arrivare preparati e acquistare quello che si desidera al minor prezzo possibile:

  • Fai una lista dei prodotti che desideri acquistare e mettili in ordine di importanza. Inizia lo shopping partendo dai prodotti più in alto nella lista tenendo sotto controllo i loro prezzi nei giorni precedenti
  • Informati nei vari negozi e cerca di ottenere più informazioni possibili confrontando i prezzi e le relative garanzie che ti dà il venditore. Non fidarti dei prezzi troppo bassi, la fregatura potrebbe essere dietro l’angolo! Affidati a professionisti come Bpm-Power per evitare brutte sorprese!
  • Non farti prendere dall’ansia e dalla frenesia: prima di fare un acquisto, sii calmo e pensa se ne hai veramente bisogno. Ovviamente non devi aspettare neanche troppo ma cerca sempre di capire quanto sei disposto a pagare. La calma è la virtù dei forti!
follow:
5 1 vote
Valutazione
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Alessio Krashb
Alessio Krashb
17 giorni fa
Valutazione :
     

Grande Bpm-Power, ho trovato un processore CPU i5-12600K che mi serviva.

follow:
Alessandra B.

Alessandra B.

5 1 vote
Valutazione
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Alessio Krashb
Alessio Krashb
17 giorni fa
Valutazione :
     

Grande Bpm-Power, ho trovato un processore CPU i5-12600K che mi serviva.